“Questo Premio si manifesta come una tenacia: c’è qualcosa che ha saputo resistere e durare in un tempo difficile. Saper durare. La parola tenacia, la parola costanza, è una parola non estranea al lessico amoroso. L’esperienza di questo premio, che rimane al buio per molti mesi e che ora accende le sue luci, – ha concluso Massimo Recalcati in occasione della serata conclusiva dell’11 settembre 2020 – è un’esperienza di amore che dura nel tempo”.

Massimo Recalcati, vincitore Premio Giuria Tecnica 2020

Premio

Giuria Tecnica

La vasca
del Fuhrer

(Einaudi)
di Serena Dandini

A votazioni concluse e spogli avvenuti, siamo lieti di annunciare che il libro vincitore della seconda edizione del Premio “I fiori blu”- Giuria Tecnica è “La vasca del Fuhrer” (Einaudi) di Serena Dandini.

Premi

Giuria popolare

A mente accesa” (Mondadori) di Daniela Lucangeli
Splendi come vita” (Ponte alle Grazie) di Maria Grazia Calandrone
Le regole del cammino” (Marsilio) di Antonio Polito

La cerimonia di premiazione si è svolta durante l’evento di giovedi 16 settembre presso il Parco Karol Wojtyla.
CLICCA QUI E GUARDA L’EVENTO

I DIECI FINALISTI
DEL PREMIO
I FIORI BLU 2021

Saggi

Marco D’Eramo
Dominio
Feltrinelli

Cristina De Stefano
Il bambino è il maestro
Rizzoli

Paolo Di Paolo
Svegliarsi negli anni venti
Mondadori

Daniela Lucangeli
A mente accesa
Mondadori

Antonio Polito
Le regole del cammino
Marsilio

Romanzi

Maria Grazia Calandrone
Splendi come vita
Ponte alle grazie

Serena Dandini
La vasca del Führer
Einaudi

Mario Fortunato
Sud
Bompiani

Nicola Lagioia
La città dei vivi
Einaudi

Loredana Lipperini
La notte si avvicina
Bompiani

Votazioni chiuse!

Il prossimo appuntamento della seconda edizione del Premio è previsto per giovedì 16 settembre 2021, serata in cui si svolgerà la premiazione.

I CANDIDATI DELL’EDIZIONE 2021

20

titoli in gara

20

incontri con autori e autrici

9

eventi tra aprile e giugno

10

finalisti

7

componenti della giuria tecnica

45

referenti di gruppi collettivi di lettori della Giuria Popolare

COME NASCE IL PREMIO

Il Premio Letterario Nazionale “I fiori blu” nasce da un progetto ideato dall’associazione omonima, una associazione di promozione sociale nata nel 2019 grazie alla collaborazione di professionisti operanti nella scuola, nell’università, nell’arte, nel giornalismo, nella ricerca e nel sociale.
Il nome “I fiori blu” riprende il titolo del libro dell’autore francese Raymond Queneau e mira a evidenziare il profondo significato di una frase in essa contenuto: “Uno strato di fango ricopriva ancora la terra, ma qua e là piccoli fiori blu stavano già sbocciando“. “I fiori blu” rappresentano quanto di buono può fiorire grazie a un contagioso desiderio di rinascita. “I fiori blu” rappresentano il risultato della forza degli ideali positivi che vincono la fanghiglia di delusione, di pianti e inerzia che inzuppa la realtà.

Segui gli incontri
in diretta streaming
su Facebook Live
o su TeleBlu

Segui gli incontri
in diretta streaming
su Facebook Live
o su TeleBlu