Sostenitori

Sostenuto da

I nostri partner

Università degli Studi di Foggia

A partire dal XVII secolo, con l’affermazione dalle Accademie dei “Volubili”, dei “Fantastici” e degli “Invogliati” e, in seguito, con l’istituzione del Tribunale della Regia Dogana e del Real Collegio, Foggia diveniva una tra le protagoniste più attive della vita culturale del mezzogiorno italiano. Nel corso dell’Ottocento un notevole fervore scientifico si formò attorno alle cattedre che l’Università di Napoli aveva decentrato a Foggia nel 1859. Nel 1918 Benedetto Biagi riusciva poi a organizzare una serie di attività culturali che sarebbero sfociate nella Università popolare rimasta però confinata nel compito di divulgazione del sapere. Soltanto negli anni ’60 l’istituzione dell’Università cominciò a diventare una realtà. Con il richiamo a una mobilitazione generale, nel 1977, l’Associazione degli industriali di Capitanata invitava la Regione e il Ministero a prendere tutte le iniziative di loro competenza per favorire la nascita dell’università foggiana. Nel 1986 veniva aperto uno sportello di segreteria e - tre anni dopo - veniva pubblicato il decreto con cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri autorizzava la nascita delle sedi distaccate di alcune Facoltà baresi. Il 15 novembre del 1990 si tenne la prima lezione all’Università di Foggia e quattro anni dopo, con la Laurea honoris causa in Economia e commercio ad Antonio Fazio, Governatore della Banca d’Italia, si avviava la stagione delle lauree. L’Università degli Studi di Foggia nasceva ufficialmente con il Decreto Ministeriale del 5 agosto del 1999. Attualmente l'Ateneo consta di sei Dipartimenti: Scienze agrarie, degli alimenti e dell'ambiente; Economia; Giurisprudenza; Studi umanistici, Lettere, Beni culturali; Scienze della formazione; Medicina clinica e sperimentale, Scienze mediche e chirurgiche.

Fondazione dei Monti Uniti di Foggia

E' un'istituzione filantropica di origine bancaria senza fini di lucro, attiva nel campo della promozione sociale, economica e culturale della Capitanata.
La Fondazione è la continuazione ideale della Banca del Monte di Foggia “Domenico Siniscalco-Ceci” Monte di Credito su Pegno, già Monti Uniti di Credito su Pegno “Domenico Siniscalco-Ceci” di Foggia che traggono la loro origine dal Pio Monte di Santa Maria della Pietà, fondato per disposizione testamentaria della signora Rosa Del Vento nel 1587 “a pro dei bisognosi".
Nella continuità dello scopo originario e con riferimento principale al territorio di Capitanata, la Fondazione opera attraverso la definizione di propri programmi e progetti di intervento che realizza direttamente o tramite la collaborazione con altri soggetti pubblici o privati. Con riferimento a finalità di interesse pubblico o di utilità sociale persegue fini nei settori della ricerca scientifica, dell’istruzione, dell’arte, della cultura, nonché finalità di beneficenza, di assistenza e pubblica utilità".

Sotto gli auspici del

Con il contributo di

Sanità Più

Sanità Più-Società Cooperativa Sociale nata nel 2009 dal desiderio di un giovane imprenditore Luca Vigilante, ha per scopo prioritario di provvedere alla prevenzione socio-sanitaria, all'assistenza e cura degli ospiti anziani e disabili attraverso servizi residenziali, semi-residenziali e domiciliari, nel rispetto delle leggi regionali e nazionali.
L'attività complessiva si basa sul soddisfacimento del bisogno di salute degli ospiti secondo criteri di qualità, etica, efficienza e innovazione oltre che sul rispetto delle attese delle parti interessate ( parenti, operatori, professionisti). Accanto alle prestazioni prettamente di carattere sanitario, erogate sul territorio di Foggia e provincia, la Cooperativa ha anche un forte senso del sociale che la porta ad avere legami con le scuole di ogni ordine e grado per percorsi di alternanza e laboratori intergenerazionali, con le associazioni, con i musei, con le chiese, le masserie didattiche , le biblioteche

Sistemi energetici

Sistemi Energetici SpA promuove tecnologie e valori per una economia verde e circolare che valorizzi le fonti rinnovabili, l’ecologia nei cicli della materia e dell’energia, il benessere nel rispetto e nella valorizzazione dell’ambiente. Tre sono i settori principali sdi cui si occupa la Sistemi: Energia ed economia circolare, agricoltura e produzione di vino di qualità, enogastronomia e turismo lento. Nel settore energetico, a partire dal 2002 ad oggi, ha sviluppato progettazioni di impianti da fonti rinnovabili per circa 800 MW di potenza e portato in costruzione impianti da fonte eolica, fotovoltaica, da biomassa e biogas per circa 120 MW di potenza. Molti di questi impianti, all’interno di società veicolo, la Sistemi detiene quote di partecipazione e ne gestisce l’esercizio e la manutenzione. Al fine di sviluppare una produzione industriale nei settori emergenti dell’Economia Circolare, Sistemi ha implementato le attività di ricerca e sviluppo nell’area del biogas e del biometano, attraverso l’acquisizione di un consistente pacchetto di brevetti e la collaborazione con Università e Centri di Ricerca italiani ed esteri. L’acquisizione del Polo industriale ex Ferrovie dello Stato, in località Cervaro a Foggia, costituisce l’ultimo grande progetto della Sistemi, nel campo della produzione industriale di componentistica e assemblaggio di impianti. A partire dal 2005, la società ha diversificato la propria azione in settori quali l’agroindustria (produzione di vino in filiera corta da vigneti di proprietà) e, più di recente, nel settore del turismo con la ristrutturazione di un edificio di grandissimo pregio storico, architettonico e naturalistico quale è il Rifugio Albergo “Foresta Umbra”. E’ in fase di completamento il nuovo progetto di una masseria didattica in località Amendola. Per questi progetti è stato promosso il marchio ELDA (Elda Cantine, Elda Hotel, Bosco Elda). Trenta sono i dipendenti attualmente in forza, tra cui sei ingegneri e due chimici. Collaborano anche, con continuità, circa venti operatori tra tecnici specializzati e professionisti del settore. Nel settembre 2019, Sistemi si è dotata di una nuova sede operativa a Montichiari, in provincia di Brescia, e di personale altamente qualificato nei settori biogas, biometano e trattamento dei reflui.

MCP Mandarin Capital Partners

Mandarin Capital Partners III SCA RAIF (“MCP III”), è un fondo di Private Equity con €250m di AUM domiciliato in Lussemburgo, che investe in aziende italiane di medie dimensioni che possono beneficiare di strategie di internazionalizzazione sui mercati mondiali. Il team è composto da 16 professionisti dislocati tra gli uffici di Milano, Shanghai, Francoforte e Lussemburgo.
Gli investimenti sono concentrati in aziende italiane, orientate all’export, leader di nicchia, con una preferenza per settori non ciclici e beni industriali ad alto valore aggiunto. Il focus di investimento è su acquisizioni di quote di maggioranza di aziende guidate da un management team esperto e capaci di beneficiare di un supporto locale e internazionale volto a sostenere la crescita anche e soprattutto tramite acquisizioni (M&A).
Il fondo ha completato ad oggi 20 investimenti, di cui 15 totalmente disinvestiti, tutti a profitto, generando una performance aggregata di ca. 20% in termini di Internal Rate of Return ("IRR") e 2.0x volte i soldi originariamente investiti.

Gami Impianti

La GAMI Impianti crea soluzioni per l’antincendio, a livello nazionale, da più di cinquant’anni. Una realtà nata per volontà di Vincenzo Cuoco poi ereditata dal figlio Domenico, che, con impegno e passione, ha costruito una delle aziende di rieferimento del settore. GAMI è frutto di uno spirito imprenditoriale, contraddistinto da continua spinta all'innovazione e dall'attenzione al cliente; un’azienda con i valori di una famiglia e l’esuberanza di una start-up, sempre pronta ad affrontare le sfide del mercato globalizzato. La programmazione e la pianificazione delle attività, unite alla condivisione di ogni step con il nostro committente rappresentano i nostri punti di forza. Questo ci ha permesso di avere un portfolio di clienti importanti, le cui esigenze costanti si rispecchiano in un quotidiano miglioramento degli standard qualitativi. Questi sono i risultati di 50 anni di duro lavoro con la stessa grinta del primo; eppure ogni sera ci riproponiamo la stessa domanda: dove arriveremo domani? Scopriamolo insieme!

Banca Mediolanum

Nasce nel 1997 da Programma Italia e getta le basi di quello che si dimostrerà un modello bancario di grande successo: la multicanalità integrata. Banca Mediolanum diventa la più innovativa banca telematica italiana degli anni 90: sfrutta le possibilità di interconnessione tra telefono e teletext senza bisogno di altre apparecchiature, fornendo sempre ai clienti la possibilità di avere un contatto umano attraverso un professionista esperto, il Family Banker. Nel 2000 Banca Mediolanum approda in rete ampliando e sviluppando i servizi di trading sofisticati fino ad arrivare ad un'offerta di operazioni bancarie ampia e completa supportata da una maggiore libertà di accesso, attraverso la multicanalità. Banca Mediolanum permette ai propri clienti di compiere le operazioni tramite pc, telefono, via e-mail, offrendo inoltre la possibilità di effettuare videochiamate e comunicare via chat con gli operatori del Banking Center, di operare sul conto e consultare gli investimenti da iPhone, iPad, smartphone e tablet Android e WindowsPhone. Attualmente è una delle più grandi realtà del panorama bancario italiano. Dal 2007 siamo presenti anche nella città di Foggia”.

Paolo Petrilli

La masseria fu costruita nel 1700 e poi acquistata dal nonno dell’attuale proprietario. L’azienda PAOLO PETRILLI comprende oggi il valore di una agricoltura sostenibile e l’importanza di utilizzare in modo diverso il territorio per le generazioni future, matura l’idea di produrre con metodi biologici, senza contaminare suolo e aria, senza impiegare pesticidi e diserbanti. Dal 1990 trasformano pomodori e grano biologico, ma anche uva. Il Nero di Troia è la varietà prevalente, poi Sangiovese, Montepulciano, Aglianico, Bombino e Verdellino. Vendemmiano a mano e vinificano, dal 2002, nella cantina dell’azienda.
Hanno scelto di approvvigionare il sistema produttivo e tutti gli ambienti aziendali con energia proveniente da fonti rinnovabili. Hanno progettato una politica aziendale basata sulla responsabilità sociale e racchiuso i suoi punti chiave in un codice etico, che evidenzia il loro obbligo assunto su temi come il rispetto dei diritti individuali, la sicurezza dei luoghi di lavoro, la motivazione, il dialogo e il coinvolgimento di dipendenti e collaboratori, i buoni rapporti con partner e clienti finali e il legame tra impresa e territorio

Librerie

Mondadori Bookstore

Mondadori Bookstore, sita in via Brindisi,1 ang. corso Roma, 15 a Foggia è una libreria in franchising inaugurata a dicembre 2017, con l'obiettivo di promuovere la lettura per piccoli e grandi lettori e per chi ha voglia di tuffarsi in un piccolo e accogliente spazio culturale. In libreria c'è scritto ciò che diceva Flaubert "Non leggete, come fanno i bambini per divertirvi o come gli ambiziosi per istruirvi, no, leggete per vivere"... ecco il mio desiderio e il mio impegno quotidiano. Pietro Gualano

Libreria Dante

La nostra storia, ha origini lontane 1881 ...mio padre, Michele Colucci era un bimbo curioso che amava questa libreria più di stesso, sin da piccolo... fino a quando il titolare dell'epoca, sig. Zobel, decise di dargli questa grande occasione... ora il nostro punto di forza è la Mondadori bookstore del civico 9 che ha ampliato l'offerta e ha permesso di organizzare grossi eventi. Marisa Colucci

"Nessun uomo è un'isola, ogni libro è un mondo."
Marcel Proust.

Libreria Patierno

La Libreria Patierno nasce inizialmente come edicola alla fine del 1800, il fondatore fu Giovanni Patierno, che sarebbe il padre di mio nonno, ed arriva sino ai nostri giorni passando di padre in figlio.
Dopo quattro generazioni l’azienda ha subito delle trasformazioni, come ovvio che sia, adattandosi a quelle che sono le esigenze dei tempi e dei nostri clienti, ma una cosa è rimasta immutata, l’amore per il lavoro che cerchiamo di fare con grandissimo impegno e umiltà per lo specifico prodotto che vendiamo...il libro.
Vendere e promuovere la cultura attraverso i libri è un impegno costante e faticoso che richiede tantissimo tempo e tanta conoscenza, doti che si acquisiscono solo mettendoci tanta passione e amore.
Spero di continuare ancora per molto questo mio bellissimo lavoro e ringrazio tutte le persone che mi danno la possibilità di farlo. Pier Paolo Patierno

Media partner

Con il patrocinio di